fbpx
Formazione

Attività formativa BIM negli appalti pubblici

Nel corso dell’offerta formativa dedicata a “BIM negli appalti pubblici – le regole cogenti e volontarie del BIM e la loro verifica” – sono affrontati temi di progettazione fondamentali a partire da quelle imposte dall’entrata in vigore del decreto del ministero delle Infrastrutture numero 560 del 1° dicembre 2017.

LTT.SRL

Sviluppiamo strumenti innovativi nel settore AEC (Architecture, Engineering & Construction) con l’unico obiettivo di generare maggiore efficienza lungo l’intero ciclo di vita dell’organismo edilizio.

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su linkedin
Condividi su Linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Condividi su email
Condividi via Email
Condividi su print
Stampa

Ricevi aggiornamenti sulla trasformazione digitale del Building Information Modeling.

Rimaniamo in contatto

La progressiva introduzione del Building Information Modeling in tutti gli appalti per opere pubbliche edilizie e infrastrutturali.

Il programma didattico “BIM negli appalti pubblici” è indicato a tutti coloro che, operando nelle gare d’appalto pubbliche, desiderino affinare ed accrescere le proprie competenze sulla trasformazione digitale in atto nel settore delle opere pubbliche.

L’attività formativa “BIM negli appalti pubblici” è rivolta a professionisti e/o quadri direttivi e dipendenti del settore pubblico e privato, R.U.P. (Responsabile Unico del Procedimento), ingegneri, architetti, geometri.

Le lezioni sono sempre supportate da materiale informativo a disposizione dei partecipanti e affrontano, con specifici approfondimenti ed esempi concreti, i seguenti argomenti:

  1. La metodologia BIM
    1. La rivoluzione nel settore AEC
    2. Definizione dell’acronimo
    3. Gli sforzi ed i vantaggi del metodo
  2. Normative cogenti
    1. Direttiva 2014/24/UE del Parlamento Europeo
    2. D.Lgs. 50/2016 (Codice dei Contratti Pubblici)
    3. D.M. 560/2017 (Decreto BIM)
    4. D.M. 49/2018 (Linee guida direzione dei lavori)
    5. Il nuovo regolamento degli appalti (bozza)
  3. Normative volontarie
    1. UNI 11337
    2. ISO 19650
  4. Gestione del contenuto informativo
    1. I Livelli di Coordinamento
    2. I Livelli di Verifica
    3. Flusso di risoluzione (ACdat o CDE)
    4. Data Validation
    5. Strumenti di gestione del contenuto informativo

Iscrizione al corso

L’attività del corso gode dell’accredito del Consiglio nazionale degli ingegneri ed è organizzata in collaborazione con l’Ordine degli ingegneri della provincia di Ravenna.

Logo Consiglio nazionale degli ingegneri

Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Portale della formazione continua degli ingegneri: Formazione Cni.

Logo Ordine degli ingegneri della provincia di Ravenna

Ordine degli Ingegneri provincia di Ravenna

Formazione Professionale Continua per Ordini e Collegi professionali

Con la frequentazione del ciclo formativo vengono rilasciati i crediti formativi per l’aggiornamento e la formazione professionale di ingegneri, architetti e geometri.

Leggi il calendario delle lezioni, il programma formativo dettagliato e tutte le informazioni per l’iscrizione gratuita al corso “Il BIM crea un progetto migliore”.

Altri
articoli